Mobili

Hai un mobile o un quadro d’epoca?

NOI SIAMO INTERESSATI ALL’ACQUISTO

Proponici il tuo oggetto!

L’INFLUENZA DEL BAROCCO

Per parlare dei mobili del ‘600 è doveroso fare una premessa su ciò che accadde proprio in quegli anni: la struttura Geo/Politica di quegli anni era composta da piccoli stati che prevalentemente erano comandati da domini stranieri.
A caduta sulla popolazione questo vivere portava ad avere da una parte il mondo borghese ed ecclesiastico con mobili di stile barocco mentre la “classe” popolare, in quel periodo storico molto povera, viveva nell’austerità e di conseguenza i mobili del 600 erano prevalentemente di stile rinascimentale.
Tuttavia anche i mobili più lineari ( per non definirli modesti ) potevano avere degli aspetti di stile barocco, questo dovuto all’influenza che il falegname aveva in quel periodo.

Compro comò antico 600

TIPOLOGIE DI MOBILI IN ITALIA

Mentre al Nord si viveva di mobili ricchi di fregi, stemmi di stile barocco passando anche a mobili di tutto tondo, nell’Italia Centrale si potevano notare stili con espressioni Romane anche di stile Barocco.
Mentre se ci focalizziamo nella Roma del 600 possiamo notare come l’influenza ecclesiastica abbia portato gli artisti dell’epoca nel creare mobili che avevano un’impronta prettamente artistica.
Il ceto medio era praticamente inesistente pertanto ad oggi abbiamo rari casi di mobili del 600 di Roma facenti parte del ceto medio.
Tutta un’altra storia per il meridione: allora il dominio spagnolo ha contribuito fortemente nel creare mobili con intarsi in avorio e/o avorio ed abano.
Tutti i mobili, o quasi tutti, dell’epoca facevano parte di corti.

Acquisto comò antico 600

Hai un mobile o un quadro d’epoca?

NOI SIAMO INTERESSATI ALL’ACQUISTO

Proponici il tuo oggetto!